AVVISO IMPORTANTE

LA LUDO SARA’ CHIUSA PER FERIE

DAL 9 AL 31 AGOSTO!

BUONE VACANZE A TUTTI!

CORSI & INCONTRI

SCOPRILI CLICCANDO SULL’IMMAGINE CHE TI INTERESSA…

 

 

   

 

I commenti sono chiusi.

LaLudo Novità: Sezione Primavera

A settembre pronti per la scuola!

In vista dell’inserimento a settembre alla scuola d’infanzia, offriamo un ambiente accogliente parallelo alla scuola nel quale poter fare un’esperienza sociale a piccole dosi insieme ad altri bambini prima del grande passo. L’obiettivo è promuovere l’autonomia del bambino, abilità sociale molto importante per uno sviluppo armonico, e al contempo offrire la possibilità di un graduale distacco dai genitori. Il personale qualificato (psicologi dello sviluppo, educatori professionali, assistenti scelti) seguirà piccoli gruppi di bambini, a turni settimanali durante il mese di giugno e agosto.

Per informazioni contatta La Ludo.

NUOVO PIEGHEVOLE ESTATE 2014

Cari genitori, simpatizzanti e amici de LA LUDO, in anteprima vi consegniamo (virtualmente) il nuovo PIEGHEVOLE della ludoteca con tutte le informazioni per il periodo ESTIVO. Giugno, Luglio e Agosto 2014 saranno mesi ricchi di proposte per i bambini della scuola dell’infanzia e i ragazzi della scuola primaria, infatti durante gli ESTATE in LUDO andremo alla scoperta di ben 13 libri con 13 storie incredibili.

Conosceremo giganti, vivremo avventure sull’isola che non c’è e nel paese delle meraviglie, scopriremo il popolo degli indiani e quello dei vichinghi e non sia mai che faremo visita ad una rosa sull’asteroide B612. Dovremo stare molto attenti perché gli uomini grigi saranno sempre in agguato per non parlare delle streghe e dei pirati.

30.01.14 Serate in LaLudo: Metodo di studio metacognitivo applicato ai DSA

In linea con il precedente incontro abbiamo proposto un approfondimento, come richiesto dai partecipanti, sul tema  del metodo di studio applicato ai disturbi specifici dell’apprendimento.
La serata è stata condotta in modo da facilitare e favorire il confronto dei partecipanti, in quanto siamo convinti che sia estremamente importante poter condividere le esperienze e i vissuti personali. La dott.ssa Luisanna Paiusco ha illustrato i concetti chiave del metodo di studio metacongnitivo, proponendo anche alcune strategie utili che i genitori potranno mettere in atto con i propri figli, nello svolgimento quotidiano dei compiti.

Si è passati dall’organizzazione pratica del tempo e del materiale scolastico alle strategie di comprensione dei libri di testo. Ad esempio, avevate mai considerato che leggere prima le domande di fine capitolo ci guida nell’individuare le informazioni importanti quando ci si approccia al testo per la prima volta? Il metodo di studio metacognitivo risulta particolarmente efficace per i ragazzi con DSA perchè permette allo studente di controllare in modo attivo i propri processi di apprendimento. Inoltre, altro aspetto altrettanto importante, la lettura del testo (che spesso è uno dei punti più critici) viene svolta solo dopo un’attenta attivazione delle informazioni precedenti, in modo che la concentrazione sia già “sintonizzata” sull’argomento. Davanti ad un libro di testo, l’attivazione può derivare dalla lettura dei titoli e dei titoletti e dall’attenta osservazione delle immagini. Tutti questi indicatori anticipatori permettono al ragazzo di farsi un’idea generale ma precisa sull’argomento, così quando dovrà affrontare la lettura del testo questa potrà avvenire in modo organizzato.

Ci siamo soffermati anche sull’importanza di utilizzare le misure compensative in modo efficace. Non basta infatti prevederle nel PDP (piano didattico personalizzato), ma è importante che il ragazzo le sappia utilizzare correttamente. Ad esempio, l’uso della sintesi vocale non è ottimale se lo studente poi non segue la lettura nel libro aiutandosi con gli indizi extratestuali. A tal proposito in LaLudo potete trovare uno spazio per un training adeguato all’uso di tali strategie, accompagnati da personale competente e qualificato.

Seguite il nostro sito per avere informazioni sulle prossime serate e iniziative.

LA LUDO in pigiama… Sogni d’oro!

La ludo in Pigiama è uno servizio dedicato alla famiglia, pensato per dare la possibilità ai genitori di trascorrere una piacevole serata in tranquillità, con la sicurezza di lasciare i bambini in un ambiente protetto e gioioso assieme ad educatori professionisti.

La Ludo la sera si trasforma in un luogo calmo e accogliente, dove gioco libero e laboratori creativi sono accompagnati da fiabe, filastrocche e dolci ninnenanne. I bambini sono invitati a venire in pigiama o in tutina, portando con sé, se è loro abitudine, ciucci, biberon o peluches; un angolo morbido con tappetoni, cuscini e coperte accoglierà coloro che vorranno appisolarsi.

I genitori che fino ad oggi hanno usufruito di questo servizio si sono organizzati in gruppi di due-tre famiglie che, volendo trascorrere un po’ di tempo in compagnia, hanno pensato a La ludo come a quello spazio dove i loro figli, di età anche molto differenti, hanno potuto trovare ciascuno la propria dimensione, trascorrendo il tempo in modo piacevole, socializzando e giocando serenamente anche se lontani dal consueto ambiente di casa in un orario diverso dal solito.

Per maggiori informazioni… cliccate qui! Vi aspettiamo!

11.12.13 La Ludo parla di DSA

La serata proposta da La Ludo sulla normativa che riguarda i Disturbi Specifici dell’Apprendimento ha avuto un grande successo e ci ha confermato la necessità sempre maggiore di un supporto alle famiglie. Supporto che a nostro avviso dev’essere innanzi tutto informativo ed emotivo, in grado di dare ai genitori degli strumenti pratici per la vita quotidiana.

L’intervento della Dott.ssa Doriana Binotto si è svolto partendo da una panoramica sul mondo dei DSA, fino ad arrivare a scuola e come la normativa interviene in classe. I genitori presenti alla serata hanno potuto capire le differenze fondamentali tra la legge 104 e la legge 170, informazioni importanti da conoscere per un dialogo chiaro e preciso con la scuola. Spesso vengono confuse tra i non addetti ai lavori, creando malintesi: un ragazzino con certificazione di DSA rientra nella legge 170 e non nella 104, che fa riferimento invece alle disabilità intellettive. Uno dei criteri fondamentali per la diagnosi di DSA è infatti l’esclusione di disabilità intellettiva: i ragazzini con DSA presentano un’intelligenza sulla norma, spesso anche più alta!

Si è parlato a lungo del PDP (Piano Didattico Personalizzato), di come dovrebbe essere uno strumento dinamico e fatto su misura sullo studente, da non confondere con il PEI (Piano Educativo Individualizzato), piano che si stila solitamente per i ragazzi che rientrano nella legge 104, per i quali si opta per una riduzione (e non personalizzazione) degli obiettivi rispetto al gruppo classe. I genitori presenti hanno riportato le loro difficoltà di gestione dei ragazzi e di come faticano per trovare un supporto nella scuola, situazione dovuta forse anche ad una mancanza di informazioni adeguate.

Tutta la serata si è svolta in modo estremamente interattivo, lasciando grande spazio ai genitori, alle loro esperienze e preoccupazioni, cercando di accogliere le diverse richieste di ciascuno. Crediamo infatti che il confronto con altre famiglie in situazioni analoghe sia di grande aiuto, anche semplicemente per poter scambiare opinioni con chi ha le stesse difficoltà da affrontare quotidianamente. Alla serata erano presenti anche alcuni insegnanti, di diversi gradi scolastici, che hanno portato la loro esperienza pratica in classe e di come a volte loro stessi si trovino in difficoltà nella gestione del gruppo.

I presenti ci hanno infine riferito quali altri argomenti vorrebbero conoscere meglio e tra tutti spiccano in particolar modo il metodo di studio per ragazzi con DSA, le misure compensative e dispensative da attuare in classe, i recenti BES (Bisogni Educativi Speciali) e l’utilizzo del computer in classe. Rilanciamo dunque la possibilità di trovare presso La Ludo uno spazio per genitori, nel quale incontrarsi e confrontarsi su queste e altre tematiche, coordinati e supervisionati da esperti. In La Ludo i vostri figli potranno anche apprendere il metodo di studio metacognitivo (in gruppi o individualmente), un metodo che permette di semplificare la comprensione e la memorizzazione delle informazioni, utile per tutti, specialmente per i ragazzi con difficoltà e disturbi dell’apprendimento.