Cervello & Videogames

 

Sono ormai anni che i videogames sono diventati un passatempo per i bambini e i ragazzi, che giocano utilizzando cellulari, tablet o console. Ma perché piacciono così tanto? Nell'articolo che puoi leggere cliccando qui l'equipe di Neuropsicologia Vicenza ha analizzato alcune possibili risposte.

Inoltre, i genitori sono sempre più spaventati dai possibili effetti negativi dell’uso ripetuto dei giochi d’oggi, che sono sensibilmente cambiati dai modi in cui si sfruttava il tempo libero qualche anno fa (giochi all’aperto, costruzioni, giochi in scatola, carte, etc.).
Come fare dunque per gestire le richieste dei bambini e ragazzi? Come educarli all’utilizzo dei videogiochi?
Queste tematiche verranno affrontate durante il percorso “Cervello & Videogames” proposto dall'equipe LaLudo in collaborazione con Neuropsicologia Vicenza.
Durante la prima serata introduttiva e gratuita si affronteranno questi temi con i genitori, per lasciar poi spazio ad attività pomeridiane con i bambini, dove lo scopo sarà sensibilizzarli all’uso dei videogiochi e proporre delle alternative divertenti.